Sezioni del portale:


Tu sei in: Home

26 giu 2012

Ravvedimento operoso


Logo News del giorno {$entry->postdate|cms_date_format:
Pagamento dell’IMU oltre la scadenza del termine (18 giugno).
Le sanzioni da applicare ai pagamenti eseguiti in ritardo sono calcolate come segue:
- entro 14 giorni: sanzione dello 0,2 % giornaliero (fino a 14 giorni) più gli interessi legali rapportati ai giorni di ritardo (2,5% annuo);
- dal 15° giorno ed entro il 30° giorno: sanzione del 3% dell’imposta dovuta e non versata più gli interessi legali rapportati ai giorni di ritardo (2,5% annuo);
- oltre il 30° giorno ed entro un anno: sanzione del 3,75% dell’imposta dovuta e non versata più gli interessi legali rapportati ai giorni di ritardo (2,5% annuo);
Il pagamento si effettua utilizzando il modello F24, barrando la casella “ravvedimento” e sommando la sanzione e gli interessi all'imposta dovuta, in ragione della quota spettante al Comune (nel caso di "abitazione principale") e al Comune e allo Stato (nel caso di "altri fabbricati").